Hotel Indigo Venice - Sant'Elena
Più opzioni
Prenota
  • Miglior Tariffa Garantita

Isole della Laguna

Facilmente raggiungibile dal nostro hotel, quella delle isole è la parte di Venezia che pochi turisti hanno il privilegio di visitare: le isole minori della laguna settentrionale sono delle vere gemme, ognuna con la sua storia ed il suo particolare fascino. Qui, dove le tradizioni sono ancora profonde, entrerete in contatti con una Venezia diversa, meno monumentale ma altrettanto affascinante.

(Visited 4 times, 1 visits today)

Come raggiungerle

Le isole minori sono facilmente raggiungibili con il vaporetto dalla fermata Sant’Elena, a 5 minuti a piedi dal nostro hotel. Per raggiungere Murano le linee di riferimento sono la 4.1 e la 4.2. Per raggiungere invece Burano da Murano la linea è la 12, mentre per spostarsi tra Burano e Torcello utilizzate la linea 9.

Murano
L'isola di Murano vi farà vivere un’esperienza unica, quella di conoscere da vicino la tradizionale arte della lavorazione del vetro. Quell’arte che, quasi per magia, trasforma la sabbia con il fuoco in vetro, servendosi dell’antichissimo processo della soffiatura.

Dal VIII secolo a Murano artigiani vetrai si dedicano alla creazione di opere dall’inestimabile valore, uniche nel loro genere e apprezzate in tutto il mondo.
L'isola è ricca di vetrerie e fornaci dove è possibile assistere a dimostrazioni di lavorazione del vetro. A questo proposito date un'occhiata al nostro vantaggioso pacchetto Discover Venice.

Da non perdere inoltre il Museo del Vetro, situato presso Palazzo Giustinian e attivo dal 1861. Qui potrete ammirare pezzi rinascimentali ed un importante nucleo di vetri antichi provenienti da scavi archeologici.

Tra una visita e l'altra perdetevi tra le calli e ammirate i canali di Murano, apprezzandone la tranquillità che più difficilmente troverete a Venezia.
Burano
Iconica, fotogenica, decisamente instagrammabile. Burano è una tavolozza di colori sgargiante a tal punto da sembrare finzione. Forse non crederete ai vostri occhi, invece è tutto vero. Burano vi accoglie tra i suoi canali, sui ponti, al costante cospetto di file di case variopinte.

Vorrete scattare una foto ad ogni passo, questo è garantito.
E se Murano è la patria del vetro, Burano è quella del merletto. Si stima che i primi merletti risalgano al 1500, quando la lavorazione del merletto si svolgeva solo ed esclusivamente nelle case signorili. Pensate che quest’arte ebbe origine utilizzando ago e filo senza il supporto di una tela, realizzando il cosiddetto “punto in aria”. Oggi potete visitare il Museo del Merletto e ammirare le opere più importanti.
Torcello
Torcello oggi è una piccola isola quasi disabitata (conta una quindicina di abitanti) ma nell’antichità, prima che la Repubblica Serenissima di Venezia imponesse il suo potere sulle isole circostanti, era un centro politico molto rilevante.

A Torcello respirerete un’aria autentica e un po’ selvaggia, l’atmosfera è tranquilla e silenziosa.
Perchè visitare Torcello? Prima di tutto per i magnifici mosaici della Cattedrale di Santa Maria dell'Assunta, risalenti al VII secolo, e i resti archeologici di epoca romana, bizantina e medievale. Non può mancare poi una foto sul Ponte del Diavolo, ponticello in pietra privo di parapetti, come da antica tradizione veneziana.

Hotel Indigo Venice - Sant'Elena

Scopri Venezia