Hotel Indigo Venice - Sant'Elena
Più opzioni
Prenota
  • Miglior Tariffa Garantita

Piazza San Marco

In origine grande campo destinato alle coltivazioni, San Marco è una piazza unica nel suo genere, circondata dalle Procuratie Vecchie e Procuratie Nuove, una spettacolare serie di edifici monumentali.

Con i suoi 8.000 metri quadrati di mosaici dorati che decorano le sue cinque enormi cupole, la Basilica di San Marco fu consacrata nel’832 per ospitare il corpo di San Marco.  Distrutta due volte e ricostruita nei secoli successivi a forma di croce greca, la Basilica è un perfetto connubio tra architettura orientale e occidentale.  Marmi provenienti da Siria, Egitto e Palestina rivestono la sua facciata che ospita la Quadriga di San Marco, gruppo bronzeo di quattro cavalli portati da Costantinopoli durante la quarta crociata.

(Visited 117 times, 1 visits today)

Palazzo Ducale

Risalente al IX secolo, Palazzo Ducale era in origine un castello fortificato distrutto da una serie di incendi e poi ricostruito nei secoli XIV e XV. Capolavoro dell'architettura gotica, decorato con motivi geometrici in pietra d'Istria e marmo veronese rosa pallido, è la sede delle grandi sale di rappresentanza, degli appartamenti privati del Doge, delle sale del consiglio, dei tribunali e delle prigioni collegate al palazzo attraverso il Ponte dei Sospiri splendida struttura le cui decorazioni ricordano un merletto.

Il campanile

Il Campanile originale, completato nel 1173, fungeva da faro per i marinai della laguna.  Ripetutamente danneggiato nei secoli da incendi e fulmini e più volte restaurato, il Campanile di San Marco crollò completamente nel 1902, ma fu rapidamente ricostruito "com'era, dov'era" e inaugurato il 25 aprile (giorno di San Marco) 1912.

L'orologio astronomico
A sinistra, guardando la basilica, si erge la Torre dell'Orologio che indica l'ingresso alle Mercerie, la lunga arteria commerciale che conduce a Rialto, il cuore mercantile della città. Sopra il grande orologio, la statua della Vergine col Bambino e il famoso Leone di San Marco, posto su uno sfondo stellato.  Sulla sommità, la grande campana dei Mori, due colossali statue bronzee di pastori che battono le ore con grandi martelli.
Visite culturali e luoghi storici

Piazza San Marco offre molteplici spunti per quanto riguarda musei, esposizioni e luoghi di interesse storico. Da non perdere le visite alla Basilica e a Palazzo Ducale, ma anche al Museo Correr, dedicato all'arte e alle antichità veneziane.

Sotto i portici della piazza noterete inoltre due celebri cafè storici fondati nel corso del Settecento: il Cafè Florian da un lato ed il Gran Caffè Quadri dall'altro. Vi suggeriamo di approfondire leggendo l'articolo dedicato a I Caffè storici di Venezia: eleganza e tradizione.

La tradizione del bòcolo
Il 25 aprile è la festa di San Marco ed è tradizione per i veneziani donare un bocciolo (bòcolo, in Veneziano) di rosa rossa alle loro amate. La Festa del Bòcolo deve le sue origini ad una curiosa leggenda che vede come protagonisti due giovani amanti.

HOTEL INDIGO VENEZIA - SANT'ELENA

Scopri Venezia