Hotel Indigo Venice - Sant'Elena
Più opzioni
Prenota
  • Miglior Tariffa Garantita

Storia e Curiosità

Hotel Indigo Venice: elegante boutique hotel all'interno di un antico convento veneziano.

Un’oasi di pace sull’isola di Sant’Elena, all’estremità orientale di Venezia

L’Hotel Indigo Venice è ospitato in un antico convento sull’isola di Sant’Elena, all’estremità orientale di Venezia e del Sestiere Castello. Lontano dal frastuono delle zone più turistiche gode di una posizione invidiabile, a pochi passi dai Giardini della Biennale.

L’isola di Sant’Elena deve il nome a un’antica leggenda che narra come le spoglie della santa fossero state portate qui da Costantinopoli e, successivamente, sepolte nella cappella costruita dagli Agostiniani nel 1028. Nel 1400 agli Agostiniani succedettero i Benedettini, che nel 1439 costruirono il convento e la chiesa, visibile ancora oggi.

(Visited 704 times, 1 visits today)

Qui, dove la storia è di casa.

Un luogo di accoglienza per i pellegrini in viaggio verso Venezia

Riconvertito in chiesa nel 1930, il convento fu gestito dalle Suore Mantellate e trasformato prima in un istituto scolastico privato e poi in un luogo di accoglienza per fedeli e pellegrini in viaggio verso Venezia.

La nascita dell'Hotel Sant'Elena

Alle origini di Hotel Indigo Venice

Nel 1999, quando le suore decisero di lasciare il convento, questo subì un lungo lavoro di restauro che portò all'inaugurazione dell'Hotel Sant'Elena.
L'edificio ha sempre mantenuto la sua architettura originaria ed i tratti distintivi, così come la facciata, il portico interno e il chiostro oggi trasformato in un meraviglioso giardino. Il complesso religioso fu sconsacrato nel 1810 e utilizzato per scopi militari per oltre un secolo.

HOTEL INDIGO VENICE

SANT'ELENA